FOREVER MARILYN

THE EXHIBITION

PHOTOS

MULTIMEDIA

MEMORABILIA

AGE

About

A tu per tu con Marilyn Monroe, la diva delle dive, modello per generazioni e icona senza tempo. Per la prima volta in Italia  la collezione completa degli scatti di Sam Shaw, amico e confidente di Marilyn, che la ritrae, sia in bianco e nero che a colori, nel suo privato e nel backstage dei suoi film di maggior successo. Non mancheranno le fotografie iconiche dal set di “Quando la moglie è in vacanza” con la Monroe che scopre le gambe mentre la gonna del suo abito bianco svolazza nell’aria sopra i tombini della metropolitana newyorkese. Il visitatore ha la possibilità di conoscere il lato più nascosto della Monroe, la donna ironica, sempre sorridente, alla perenne ricerca della felicità, nonostante le grandi ferite che le sono state inferte dalla vita, fin da quando è bambina.

La mostra racconta tantissimi aneddoti e le curiosità meno conosciute su Marilyn, mentre il percorso è scandito dai suoi aforismi, dedicati soprattutto al mondo femminile ed incredibilmente ancora attuali. Tema assoluto il rapporto tra uomo e donna e i segreti dell’amore, sempre così complicato. Viene narrata, in particolare, la relazione tra Marilyn Monroe ed Arthur Miller, drammaturgo e sceneggiatore statunitense, suo terzo marito, nel documentario “Artists in Love”, in collaborazione con SKY Arte, media partner dell’esposizione. Il vero tesoro in mostra è composto dagli incredibili memorabilia espositi, di proprietà del tedesco Ted Stampfer, uno dei maggiori collezionisti di oggetti di e su Marilyn, acquistati nelle aste di Christie’s e Julien’s, che dal 1999 hanno reso pubblici i beni personali della Monroe, fino ad allora chiusi in casse, conservate a New York. 

Alla Palazzina di Caccia di Stupinigi saranno esposti articoli di bellezza, abiti, scarpe, i biglietti aerei originali della diva, oggetti personali e di scena, come il mitico ventilatore, usato per il film “Quando la moglie è in vacanza”. Per la prima volta in Italia sarà visibile proprio il copione di questo film.  E in anteprima mondiale la foto originale della Monroe, che esce trafelata dal St. Regis Hotel di New York, poco prima che sia filmata la scena iconica della metropolitana.